Voce della Comunità


Con la nascita, nel 2017, dell’Unità pastorale “Beata Vergine della Porta”, l’esigenza di mettere gradualmente sempre più ‘in comune’ gli aspetti caratterizzanti le nostre realtà parrocchiali (‘Guastalla centro’, Tagliata, Pieve – San Martino, San Giacomo – San Rocco) si è confermata indispensabile. Uno dei primi segni concreti di questo cammino condiviso era stata, già nel 2012, la felice decisione di unificare i singoli Bollettini parrocchiali, facendo confluire notizie e risorse nel progetto editoriale “VOCE della Comunità cristiana”. Dietro l’impulso dei nostri sacerdoti, e grazie all’impegno di un gruppo di animatori della comunicazione, venne messo in campo uno strumento, tuttora operativo, che si è rivelato davvero prezioso nel favorire la condivisione di scritti ed elaborati in arrivo dalle varie parrocchie. L’intento è molteplice: da un lato fornire un ‘punto d’incontro’ per aiutare le comunità a conoscersi meglio, dialogare, accrescere la reciproca stima; dall’altro, per rendersi attivamente presenti nella società civile locale, facendo giungere in essa l’apporto dello ‘specifico cristiano’. Per essere Chiesa nel senso originario del termine, quello di ‘assemblea di fedeli’ che si racconta, stimola la riflessione e sa tramutarla in ‘formazione’.

VOCE” nasce dal lavoro di un gruppo di volontari coordinati da un Direttore. Nei suoi primi anni di sviluppo è stata guidata da Ettore Spaggiari e, a partire dal 2015, da Matteo Gelmini.

VOCE della Comunità cristiana” esce in 4 numeri: solitamente, in prossimità dei “Tempi forti” dell’anno liturgico (Avvento/Natale, Quaresima/Pasqua) e, per le restanti due uscite, ad inizio autunno (settembre-ottobre) e nel periodo tardo invernale (febbraio-marzo).

Per chi volesse inviare contributi, formulare proposte, far pervenire opinioni e riscontri, e più in generale collaborare al ‘progetto’, il riferimento principale è l’indirizzo e-mail vocedellacomunita@gmail.com.

Per scaricare l’ultimo numero di voce:

cliccare qui